Canto di Natale


Dal 6
 dicembre 2016 - costo € 8 - per tutte le scuole 

Animazione 90
presenta

Canto di Natale
di Charles Dickens

scarica la scheda dello spettacolo

Neve, freddo, il fascino e il degrado della Londra del 1843, in cui povertà, miseria, analfabetismo erano caratteristiche comuni. E chi se non la penna di Dickens a narrare le vicende di quei “vinti” che portano con sé un bagaglio di tristezza ma colmo di speranza? E quale libro se non il “Canto di Natale” (A Christmas Carol), per racchiudere riflessioni, magia e sentimento? I libri sono evocativi e in questo periodo natalizio era inevitabile riproporre la messa in scena del capolavoro di C. Dickens ripreso e rielaborato in una nuova scrittura per portare lo spettatore indietro nel tempo, in un tempo in cui forse il Natale era davvero magico.
Charles Dickens scrisse il “Canto di Natale” col desiderio di coinvolgere sia i grandi che i bambini, attraverso descrizioni commoventi, al fine di risvegliare sentimenti puri come l’amore e la tolleranza, il rispetto per gli altri e la capacità di apprezzare le piccole cose, non solo a Natale.
L’amore verso la propria famiglia, verso coloro che ci circondano, riconoscendo anche nei piccoli gesti, quali un sorriso, la forma più preziosa dell’amore incondizionato. Un libro ricco di emozioni, di magia, di riflessioni. Come in ogni racconto di Dickens, si ritorna bambini leggendo quelle descrizioni così dettagliate che inevitabilmente ci riportano a quella serenità quotidiana che solo le piccole cose riescono a donare: il sorriso dei genitori, un abbraccio confortante, l’odore della minestra calda, il calore dei gesti autentici che non potrà mai essere acquistato col denaro.
Ognuno di noi ha incontrato quei fantasmi, non solo la notte di Natale, ma tutte le volte in cui l’egoismo, l’orgoglio, la paura e il menefreghismo hanno preso il sopravvento: fantasmi che portano catene dalle quali non riusciamo a liberarci. Proprio come Scrooge, dovremmo imparare a guardarli, seguirli, ascoltarli e vedere in cosa abbiamo realmente fallito, emotivamente e umanamente. E realizzare che la vera ricchezza da custodire è saper donare.
Una commedia ricca di idee, citazioni ed emozioni per avvicinarsi in modo speciale ad un autore tra i più grandi della letteratura inglese e per rivivere nel migliore dei modi la magia delle festività natalizie.
Il più bel racconto di Natale diventa una struggente, emozionante commedia con musiche che raccoglie i “buoni sentimenti” di una volta e li trasforma nello spettacolo più giusto per la più bella festa dell’anno!

 

 

Read 683 times Last modified on Mercoledì, 09 Novembre 2016 16:32